Binoviewer W.O.

Strumentazione binoculare: binocoli e torrette binoculari

Binoviewer W.O.

Messaggioda rox84 » 10/06/2012, 14:32

BINOVIEWERS William Optics + Dobson Skywatcher 10"

Scrivo una breve impressione su questa torretta, provata in accoppiamento al mio dobson skywatcher da 10", sperando che possa essere utile, tra gli altri, a chi stia pensando di acquistare un visore binoculare e si ponga il dubbio della messa a fuoco su un tubo con fuoco troppo interno.

Immagine

Ecco come si presenta, con il suo corredo di serie: un correttore di tiraggio 1.6x per aiutare nell'estrazione del fuoco, due oculari w.o. da 20mm e 66 gradi di campo, molto utili per iniziare ad utilizzarla immediatamente senza dover procedere ad ulteriori spese per nuove coppie di oculari.

Immagine

Il peso del visore – senza alcun oculare montato - è di circa 520g, come dichiarato dal costruttore. Non ho notato alcun problema di sbilanciamento sul dobson.

Immagine

COME SI COMPORTA SUL DOBSON SW 10". Problemi di "fuoco interno"

Inizialmente ho potuto provare la torretta con gli accessori originali del 10" sw, che permettevano la messa a fuoco con l'utilizzo della barlow 2x + correttore di tiraggio 1.6x (non ho però provato solo con la barlow e senza il suo correttore).
Come potete vedere in foto, lo "sbraccio" con l'adattatore originale è notevole

Immagine

e permette in ogni caso la messa a fuoco solo ad alti ingrandimenti.
La resa, su Luna e Saturno, osservati appena arrivata, è stata comunque eccezionale.

Per avere una messa a fuoco anche a ingrandimenti più bassi, ho sostituito l'adattatore originale 2"-1.25" con il riduttore Baader Pushfix (percorso ottico 1mm), e l'anello del focheggiatore originale (con il sistema di fissaggio a vite) con un anello geoptik con sistema di fissaggio tramite anello in ottone interno, ottenendo in questo modo una riduzione del percorso ottico complessivo, e riuscendo ora ad andare a fuoco anche solo con il correttore di tiraggio 1.6x (spesa complessiva per i 2 accessori: 60 euro)

La differenza rispetto allo "sbraccio" originale sw è notevole

Immagine

Il pushfix viene utilizzato "per metà": sarebbe possibile, con un'ulteriore modifica, farlo entrare nel focheggiatore fino a battuta per accorciare ulteriormente il percorso ottico, ma non è necessario in quanto già così va a fuoco col correttore 1.6x. Si potrebbe, in alternativa, utilizzare un adattatore GSO come questo in foto (5mm di percorso ottico), considerando che il Baader non viene utilizzato al 100%

Immagine

Suppongo tuttavia che, utilizzando il pushfix fino a battuta e sfruttando quindi interamente il minimo del suo percorso ottico (1mm), si potrebbe provare ad andare a fuoco anche con un correttore di tiraggio minore (c'è da vedere se ne esistano di compatibili con la w.o. sul mercato, non mi sono ancora informata in merito).

Chi dispone di un tubo truss dovrebbe riuscire ad andare a fuoco sfruttando l'altezza dei truss stessi, lasciando lo specchio secondario leggermente più basso rispetto all'apertura completa del truss. Avendo un tubo chiuso, non ho potuto optare per questa soluzione più economica.

Riepilogando, il visore post modifica va a fuoco con le seguenti configurazioni:

- con correttore di tiraggio 1,6x
- con barlow 2x
- con barlow 2x + correttore di tiraggio 1,6x

BREVE TEST OSSERVATIVO
La visione binoculare è appagante: il senso di tridimensionalità rende la visione ancor più coinvolgente, inoltre vi è un' innegabile comodità nell'utilizzo di entrambi gli occhi.
L'osservazione della Luna è indescrivile, Saturno e Marte (visto per la prima volta finalmente con un BUON seeing) altrettanto ricchi di dettagli e spessore.
Inoltre ho potuto apprezzare anche il transito di Venere in visione binoculare (anche se con la sola configurazione che avevo quel giorno per la messa a fuoco, ovvero barlow2x + correttore 1,6x).

Grande soddisfazione è data dalla visione degli ammassi globulari: l'ho testato su M13 e su M4 nello Scorpione. La leggera perdita di luminosità viene compensata dalla sensazione di profondità di campo. Provata anche su una bellissima M57.

COSTO

Per il prezzo (si tratta di un graditissimo regalo *-*) direi che si colloca tra i visori di fascia "entry level"; risolto il problema della messa a fuoco sul newton (con una spesa tutto sommato esigua rispetto al cambio del focheggiatore!) offre un ottimo rapporto qualità/prezzo, considerando il bundle con gli oculari.

CONCLUSIONI

PRO:
Comodità nella visione con entrambi gli occhi
Percezione della tridimensionalità
Ottimo rapporto qualità/prezzo

CONTRO
Leggera perdita di luminosità
Sui newton occorre tener conto del fuoco interno
Si rischia di abituarsi alla visione binoculare e a non voler più tornare indietro...!


Devo ringraziare, doverosamente, Mimaslab per l'ottima assistenza (e pazienza) che mi ha fornito nella risoluzione del problema della messa a fuoco.


Cieli Sereni :D
"Der bestirnte Himmel über mir und das moralische Gesetz in mir" (I. Kant)
Avatar utente
rox84
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29/05/2012, 20:49
Località: Lecce

Re: Binoviewer W.O.

Messaggioda Antonello Medugno » 10/06/2012, 19:24

Innanzitutto complimenti per la recensione dettagliata e minuziosa di particolari al punto da far venir voglia di provarla subito.
L'uso di una torretta binoculare su un Dobson è comunque un buon azzardo nel senso che tra movimenti da fare e frizioni può comportare qualche difficoltà per chi non è "innamorato" del visuale come lasciano invece trasparire le tue parole.
Alla fine abbiamo trovato una valida soluzione per far andare a fuoco il sistema e, come dici tu, anche abbastanza economica.

Grazie per aver condiviso con noi questa prima esperienza "binoculare". Sono certo che sotto ottimi cieli avrai problemi di "mascelle" :D
Avatar utente
Antonello Medugno
Amministratore
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 07/03/2010, 22:18
Località: Caserta

Re: Binoviewer W.O.

Messaggioda MikyF » 12/06/2012, 17:17

Io ancora non ho rimesso del tutto a posto le mie mascelle dopo aver visto Luna, Saturno ed M42 con un visore binoculare ed un C8......la tridimensionalità ti apre un mondo totalmente nuovo ed inimmaginabile!! Indescrivibile le nubi di gas di M42 che davano l'impressione di essere sovrapposte e "vaporose"
Grazie Rossella per aver riportato alla mente quelle strabilianti visioni!
Michele FABRIZIO
Virtute Siderum Tenus

http://picasaweb.google.com/michele.fab ... 2338686658
Avatar utente
MikyF
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 11/03/2010, 12:03
Località: Isernia

Re: Binoviewer W.O.

Messaggioda rox84 » 12/06/2012, 18:44

M42... immagino!! Mi spiace solo dover aspettare un pò per poterla ammirare in visione binoculare... :D
"Der bestirnte Himmel über mir und das moralische Gesetz in mir" (I. Kant)
Avatar utente
rox84
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29/05/2012, 20:49
Località: Lecce

Re: Binoviewer W.O.

Messaggioda Antonello Medugno » 13/06/2012, 7:14

Sotto <u>ottimi</u> cieli ne ha di oggetti. Monte Amiata 2007 non posso dimenticare M51 e M101 con dob da 50cm ed un solo occhio... Chissà cosa sarebbe stato con due occhi
Avatar utente
Antonello Medugno
Amministratore
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 07/03/2010, 22:18
Località: Caserta

Re: Binoviewer W.O.

Messaggioda FabioNET » 06/08/2012, 18:08

come dice il detto due occhi sono meglio di UNO hehehhehehe
Immagine
Avatar utente
FabioNET
 
Messaggi: 479
Iscritto il: 21/07/2011, 19:43
Località: Osservatore Marziano su Suolo Casertano ;-)

Re: Binoviewer W.O.

Messaggioda ganemeide » 07/08/2012, 8:00

stupenda recensione quasi quasi mi fai ricomprare il dobson ;)
Skywatcher 200/1000 f5 (correttore di coma)
Skywatcher 70/500 (guida)
Skywatcher 80 ed
Neq6 pro
Asi 120mm mono
Canon 1100d mod. Baader
ganemeide
 
Messaggi: 1178
Iscritto il: 27/09/2010, 20:45


Torna a Binocoli e osservazioni Binofile

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite