G.R.A.-nde notizia! 4000 lampade a norma sul Raccordo romano

Tutto ciò che concerne il mondo dell'astronomia compreso fisica e astronautica

Moderatori: ASK76, Luigi morrone

Rispondi
Valerio Ricciardi
Messaggi: 8
Iscritto il: 29/03/2013, 8:49
Di che regione sei?: Lazio

G.R.A.-nde notizia! 4000 lampade a norma sul Raccordo romano

Messaggio da Valerio Ricciardi » 14/11/2016, 21:44

Vi riporto pari pari il comunicato.
Sono VERAMENTE soddisfatto, un intervento simile è ben altro - senza nulla togliere a quel piccolo ma importante passo avanti che si ha facendo adeguare due campi da tennis o il parcheggio di un Centro commerciale, non mollate - rispetto alla media dei casi "risolti", sul piano quantitativo.

Oltre 4000 (quattromila, in lettere) corpi illuminanti che passano da 200W di sodio HP a 100W di LED, con non oltre 2 cd/m2 di luminanza a terra, nessuna dispersione verso l'alto ed i benedetti riduttori di flusso che abbasseranno la potenza illuminante di MINIMO il 30% dopo la mezzanotte, in automatico, tutte le notti...

« L’Osservatorio Astronomico di Campo Catino coinvolto dall'ANAS nelle verifiche sul nuovo impianto a LED che illumina il Grande raccordo Anulare di Roma

Grazie alla disponibilità e su richiesta dell’ANAS la sera del 27 ottobre personale tecnico dell’Osservatorio di Campo Catino ha effettuato una serie di controlli per la verifica del nuovo impianto di illuminazione del GRA.

Le operazioni, che hanno visto la partecipazione dell’Ing. Luigi Carrarini e assistenti tecnici per conto di ANAS e di Mario Di Sora e Ugo Tagliaferri per l’Osservatorio di Campo Catino, sono consistite nella verifica:
1) dei limiti di emissione verso l’alto imposti dal Reg. Att. 8/05 della L.R. 23/2000 sull’inquinamento luminoso;
2) dei valori di luminanza media del manto stradale in relazione alla normativa tecnica;
3) delle soluzioni adottate per la riduzione dei consumi energetici sia in relazione all’impianto precedente che a quello di nuova fattura.

Le misure di luminanza sono state effettuate da Ugo Tagliaferri, responsabile del settore inquinamento luminoso dell’OACC, con il luminanzometro Delta Ohm HD 2302.2 in dotazione alla specola di Campo Catino.

Dai primi dati, raccolti a campione lungo il GRA, si evince che il nuovo impianto a led sarà in grado di soddisfare le prescrizioni imposte.

Una volta portato a regime, con oltre 4000 punti luce, sarà in grado di assicurare una buona visibilità dell’asse viario, grazie alla luminanza media di 2 cd/mq, ma con una riduzione dei consumi di almeno il 50%. Ciò è stato possibile passando dalle armature con lampade SAP da 400 W a quelle nuove da circa 200 W della Philips.

Inoltre, dopo le ore 24, vi sarà un’ulteriore riduzione di flusso, non inferiore al 30%, che diminuirà ulteriormente sia i consumi che l’inquinamento luminoso da riflessione. Una stima preliminare rende fondato ritenere che il disturbo da luce diffusa (light-pollution) verrà ridotto, rispetto la vecchia soluzione, fino al 65%.

L’Osservatorio di Campo Catino ringrazia l’Ing. Luigi Carrarini, che ha giudicato molto importante il rapporto di collaborazione con ANAS tanto da auspicarne la continuazione anche per altre realizzazioni, per averlo coinvolto in modo paritetico e trasparente nel controllo dei lavori svolti.

E’ la prima volta in Italia che si consolida una collaborazione di questo tipo per un impianto di tali dimensioni. »


E aggiungerei :mrgreen:
e ancora :mrgreen:
Allegati
Traffico GRA - Copia.jpg
L'aspetto notturno con luce correttamente convogliata (lampade full cut-off) e livello a terra più uniforme e contenuto
sx MarioDiSora dx LuigiCarrarini - Copia.jpg
I due "artefici" della messa a punto in collaborazione: il Presidente UAI e l'ing. Carrarini dell'ANAS
centr. Ugo Tagliaferri - Copia.jpg
<l'inossidabile e preciso Ugo Tagliaferri effettua misurazioni col luminanzometro dell'Osservatorio
INQUINAMENTO LUMINOSO Conferenza - Di Sora/UAI e Ricciardi/ LazioStellato, 3/12/2016 h 16, sala conferenze dell'INGV a Roma, via di Vigna Murata

Avatar utente
Antonello Medugno
Amministratore
Messaggi: 3162
Iscritto il: 07/03/2010, 22:18
Di che regione sei?: Campania
Località: Caserta
Contatta:

Re: G.R.A.-nde notizia! 4000 lampade a norma sul Raccordo ro

Messaggio da Antonello Medugno » 20/11/2016, 9:27

Tutte buone ne notizie per noi astrofili. Pare che ormai siano sempre di più i comuni che adottano le lampade LED. Bisogna però avvisare i sindaci che tali lampade devono essere rivolte a terra perpendicolarmente e non angolati a 45º
Argomento spostato in sezione Astronomia ;)

Rispondi