Test Linearita' CCD Atik 4000

Sezione dedicata alla raccolta e scambio di informazioni su sessioni di fotometria, astrometria e transiti di pianeti extrasolari. Usiamo questa sezione anche per riportare tecniche ed eventi da seguire fotometricamente

Moderatore: Amadeus

Avatar utente
Antonello Medugno
Amministratore
Messaggi: 3605
Iscritto il: 07/03/2010, 22:18
Di che regione sei?: Campania
Località: Caserta
Contatta:

Re: Test Linearita' CCD Atik 4000

Messaggio da Antonello Medugno » 19/02/2018, 16:20

Luigi morrone ha scritto:
19/02/2018, 9:44
Antonello,
proverò a rifare il test.
Nel link che ho indicato viene effettuato un fit lineare delle curve e si plottano i residui in funzione dei valori di ADU.
Prova a leggerlo anche tu e dimmi cosa ne pensi.
;)
L'ho finito di leggere poco fa e sulla questione fit residuals non sono molto d'accordo, non tanto sulla metodica quanto sulla lettura dei dati che riporta ad una situazione teorica. Considera anche il fatto che nella regressione lineare vi è da tener conto di un errore statistico che generalmente è parte integrante del best fit lineare, per cui i residuals vanno ad evidenziare, matematicamente, l'errore teorico rispetto all'atteso lineare (spero di essere stato chiaro). In soldoni, se la barra di errore maggiore (che nei grafici del link riportato non ci sono) ha una variazione di +/- 500 ADU non influisce su una lettura compresa tra 20K e 30K ADU (d'altra parte il best fit lineare ha considerato quella variazione come parte della serie di dati). Piuttosto mi fermerei alla mera raccolta dei dati di linearità che sono quelli che "praticamente" (aspetto finale che ci interessa direttamente) ci servono quando si confronta il dato fotometrico.
Ovviamente se si considera l'errore nella misura come è giuto che sia, e tale errore è di +/- 500 ADU, cercheremo di non andare a leggere e considerare buoni i dati fotometrici nell'intervallo tra 2K e 5K ADU dove il peso dell'errore è notevole, ma faremo in modo di rientrare nel miglior compromesso tra migliore linearità e miglior massimo intervallo (nel caso di Amedeo 25-35K ADU).
Spero di aver chiarito la questione e rassicurare chi si ritrova una linearità come quella di Amedeo che a mio avviso è tanto di cappello :)
Troppi sofismi matematici per una variazione sul tema veramente poco rilevante a mio avviso

Luigi morrone
Astroimager Liv.3
Messaggi: 912
Iscritto il: 19/01/2016, 22:01
Di che regione sei?: Campania

Re: Test Linearita' CCD Atik 4000

Messaggio da Luigi morrone » 19/02/2018, 17:20

Ok Antonello...
Grazie per le tue delucidazioni ;)

Avatar utente
Amadeus
Moderatore
Messaggi: 1279
Iscritto il: 15/04/2014, 15:53
Di che regione sei?: Campania
Contatta:

Re: Test Linearita' CCD Atik 4000

Messaggio da Amadeus » 21/11/2021, 15:41

Antonello Medugno ha scritto:
18/02/2018, 11:50
Amedeo, per un sensore con anti-blooming direi che è ottimo ma ho solo qualche dubbio su quella traccia che torna indietro nel grafico
Quella caduta di Adu e' sicuramente dovuta ad un abbassamento di luce della Flat Box che ho sostituito con una nuova meglio fatta della Geoptik con alimentatore stabilizzato ! Appena posso rifaro' il test utilizzando anche frame di calibrazione !!!
Montatura : Fornax 52
Scope : GSO 10" RC
Camera : Atik 4000 Mono
il mio sito web http://www.deepskyimaging.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite