Modifica full spectrum

Sezione dedicata a metodi e problemi con strumentazione e a novità su strumenti per l'astronomia e utilizzo di software in genere (autoguida, collimazione, gestione CCD, controllo montature, stellari)

Moderatore: FerZem

ganemeide
Astroimager Liv.4
Messaggi: 1688
Iscritto il: 27/09/2010, 20:45
Di che regione sei?: Campania

Modifica full spectrum

Messaggio da ganemeide » 15/04/2018, 0:10

Le Canon, ma anche le Nikon, montano due filtri: LP1 un passa basso a 700nM dove è montato anche la bobina a ultrasuoni per la pulizia, LP2 che è un passa basso che parte dai 620 nm e arriva sui 680 nM con un taglio di circa il 90%. Se si vuole conservare l'autofocus va sostituito LP2 con un Baader, mentre se si vuole avere una fotocamera per riprendere anche nell'infrarosso vanno tolti entrambi i filtri e si perde l'autofocus e la pulizia, si potrebbe montare, in alternativa, un vetro ottico dello spessore equivalente per mantenere l'autofocus e non lasciare il sensore scoperto. a parità di condizioni di luce e ISO quella non modificata ha richiesto un'esposizione di 1/10" , quella con la rimozione dell'LP2 1/80", mentre quella con rimozione di entrambi 1/4000". Ora avendo la modifica baader mi converrebbe farla full spectrum cosi da non avere solo la banda dell h alpha? La reflex avrebbe piu sensibilità?
Skywatcher 200/1000 f5 (correttore di coma)
Skywatcher 70/500 (guida)
Skywatcher 80 ed
Neq6 pro
Asi 120mm mono
Canon 1100d mod. Baader

Avatar utente
Antonello Medugno
Amministratore
Messaggi: 3539
Iscritto il: 07/03/2010, 22:18
Di che regione sei?: Campania
Località: Caserta
Contatta:

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da Antonello Medugno » 16/04/2018, 8:38

Avendo già la modifica Baader non vedo l'utilità di smontare e togliere tutto. Considera che la "sensibilità" resta la stessa, in più hai difficoltà perché dovrai montare un filtro IR-UV-cut (classica L) per avere i colori a posto

gregpoulsen
Messaggi: 2
Iscritto il: 12/09/2019, 18:41
Di che regione sei?: Sardegna

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da gregpoulsen » 12/09/2019, 18:42

Ottimo argomento. Grazie mille per la condivisione. Lo apprezzo molto

gregpoulsen
Messaggi: 2
Iscritto il: 12/09/2019, 18:41
Di che regione sei?: Sardegna

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da gregpoulsen » 19/09/2019, 14:26

in questo caso, consiglierei di prendere in considerazione alcune opzioni in più

francescoianniello03
Messaggi: 1
Iscritto il: 14/03/2020, 18:02
Di che regione sei?: Campania

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da francescoianniello03 » 25/04/2020, 13:10

Sono in cerca di una reflex usata già modificata per astrofotografia ma non so su quale modello orientarmi. Avete consigli su Canon /Nikon e qualche modello in particolare che offre buoni risultati. Anche che tipo di modifica rende meglio.
Ps mi serve per deep sky

Avatar utente
FerZem
Moderatore
Messaggi: 1816
Iscritto il: 10/03/2010, 20:54
Di che regione sei?: Campania
Contatta:

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da FerZem » 26/04/2020, 13:02

Ciao Francesco e benvenuto sul forum, io personalmente sono un vecchio utilizzatore di Canon per astrofotografia perchè 10/12 anni fà erano le uniche che si potevano modificare per aumentare la risposta all' H-alpha, e sono rimasto in questa "fazione".

Di modelli c'è ne sarebbero molti e dipende soprattutto dal badget, una reflex con sensore full frame sicuramente la ritengo tra quelle più performanti, ma costano, per la scelta considera che i megapixel non contano molto per questo la qualità del sensore e quella che fà la differenza.

Se vuoi avere un idea "orientativa" la numerazione Canon di sposta da quelle a 4 cifre che sono le più economiche tipo 1100/1200 fino ad arrivare ad 1 cifra alle più pregiate 5D/1D Mark cosi per lo meno sai quale dovrebbe essere migliore di un altra.

Io uso una 60D da diverso tempo e mi trovo abbastanza bene, è una APS-C etichettata come semi-professionale. ;)
TS 100Q su AZ EQ6 GT
Moravian G3-11002 Mono
Filtri LRGB-Ha-OIII-SII (2" Astronomik)
Canon Eos 60D
http://www.astrodeep.com

Avatar utente
Amadeus
Moderatore
Messaggi: 1220
Iscritto il: 15/04/2014, 15:53
Di che regione sei?: Campania
Contatta:

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da Amadeus » 26/04/2020, 15:54

Condivido quanto detto da Nando ma vorrei aggiungere che alcune Canon vengono definite per astrofotografia e vengono rinominate con una lettera "a" subito dopo la lettera "d " : esiste infatti la Canon 20Da , la Canon 60 Da etc etc.
Esse non sono altro che un compromesso tra l'utilizzo terrestre ed astronomico insomma vanno bene per il terrestre e benino per il Deepsky.Quindi se l'uso che ne devi fare e' solo astronomico acquista una qualsiasi Canon e modificala sostituendo il filtro con uno dedicato BAADER e lascia stare quelle definite dalla Canon stessa per astrofotografia :)
Montatura : Fornax 52
Scope : GSO 10" RC
Camera : Atik 4000 Mono
il mio sito web http://www.deepskyimaging.it

IvanT
Messaggi: 1
Iscritto il: 25/05/2020, 13:37
Di che regione sei?: Lazio

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da IvanT » 25/05/2020, 13:45

Buongiorno a tutti. Mi intrometto nella discussione. Sono neofita e sto cercando di capire vantaggi e svantaggi di alcune modifiche alle DSLR in astrofotografia. Dal momento che ne state parlando, sareste cosi gentili di spiegarmi la differenza di usare in astrofotografia una reflex full spectrum ed una modificata Baeder? Quale preferireste e se si volesse fare modificare in un modo o nell'altro una reflex usata i costi sarebbero molto differenti? Entrambe le modifiche, sotto un cielo Bortle 8/9 avrebbero bisogno di filtri L-pro e L-enhance come mi è stato consigliato per una full spectrum o ci sarebbero differenze?
Grazie.

Avatar utente
FerZem
Moderatore
Messaggi: 1816
Iscritto il: 10/03/2010, 20:54
Di che regione sei?: Campania
Contatta:

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da FerZem » 16/06/2020, 16:26

Ciao Ivan le la differenza nelle due modifiche risiede nella semplicità di realizzazione, in quella full-spectrum ci si limita a rimuovere solamente il filtro originale Canon.

In quella Baader si sostituisce quello originale Canon con un altro filtro che consente il passaggio completo anche dell' H-alpha, andandolo a riposizionale nell'alloggiamento di quello originale, rendendo la procedura leggermente più certosina.

La differenza nell'acquisizione si potrebbe notare su strumenti non perfettamente corretti dove la camera full spectrum raccoglierebbe del segnale IR o nel vicino UV che ai fini dell' "astrofotografia" potremmo notarlo come un rigonfiamento stellare ed una leggera perdita di dettaglio, dovuta ai coni di luce non perfettamente coincidenti a fuoco.

Alla fine io propendo sempre per quella più funzionale e non per quella più semplice. Sotto un cielo inquinato in ambo i casi un filtro Anti-IL e sicuramente molto consigliato a prescindere dal tipo di modifica.
TS 100Q su AZ EQ6 GT
Moravian G3-11002 Mono
Filtri LRGB-Ha-OIII-SII (2" Astronomik)
Canon Eos 60D
http://www.astrodeep.com

DanieleSpa
Messaggi: 1
Iscritto il: 02/09/2020, 15:27
Di che regione sei?: Sicilia

Re: Modifica full spectrum

Messaggio da DanieleSpa » 02/09/2020, 15:35

Ciao a tutti!
Sono Daniele e tramite ricerche sul web ho trovato questa discussione.
Mi trovo con una seconda Canon, con esattezza la 600D, che vorrei adoperare solo per l'uso astronomico che ad oggi sarebbe con Star Adventurer e obiettivi fotografici.

Detto ciò, ho ancora qualche dubbio sulle due modifiche:
Full Spectrum
Baader.

La FS vengono rimossi tutti i filtri quindi praticamente è "nuda"
La Baader viene sostituito il filtro originale con uno sensibile all'H-alpha.
In entrambi i casi è comunque consigliabile utilizzare un filtro anti inquinamento (in questo caso l-Pro eso-clip)
Ma nel caso della modifica FS, oltre al clip AI, è necessario mettere un altro filtro per l'aumento della ricezione delle onde H-alpha? O comunque basta solamente mettere quello AI?

Grazie a tutti quanti!

Rispondi