Flessione treno ottico.

Sezione dedicata a metodi e problemi con strumentazione e a novità su strumenti per l'astronomia e utilizzo di software in genere (autoguida, collimazione, gestione CCD, controllo montature, stellari)

Moderatore: FerZem

Rispondi
Avatar utente
Mauri740
Astroimager Liv.1
Messaggi: 96
Iscritto il: 21/09/2018, 18:48
Di che regione sei?: Liguria
Contatta:

Flessione treno ottico.

Messaggio da Mauri740 » 20/08/2020, 11:42

Buongiorno a tutti! Un problema che mi porto dietro da sempre è la non perfetta forma delle stelle che restano in foto sempre piuttosto allungate. Premetto che uso un Newton 250f4 con peso complessivo di circa 23kg posto su una Cem60 che ne dovrebbe portare al massimo 26, quindi sono consapevole di essere davvero al limite delle sue capacità. La guida viene gestita con Phd2 e restituisce un grafico molto buono cone errore Rms di 0.60 o comunque mai troppo alto. Il risultato è però sempre una stella a forma di goccia. Esclusa la scollimazione degli specchi, cavi che tirano, flessioni differenziali tra i due tubi ottici, ho cercato una flessione da qualche parte lungo il treno ottico e credo di averla individuata tra il corpo del focheggiatore e la lamiera del Newton che è davvero troppo sottile per reggere i quasi due kg tra focheggiatore, cmos e correttore di coma senza creare una flessione. Se afferro il corpo del fok (non il drawtube) e lo muovo con una modestissima forza, la lamiera del newton sottostante al fok si flette abbastanza facilmente. Ho quindi quasi la certezza che sia questo il punto che crea il problema. Ho costruito una staffetta di alluminio da 3mm che fissa il fok direttamente alla Losmandy rendendendo il focheggiatore molto più stabile. Non ho ancora provato a vedere sul cielo come lavora il tutto, spero solo di non aver preso un granchio! Secondo voi può essere questa la causa?
Allegati
WhatsApp Image 2020-08-19 at 16.34.23.jpeg
WhatsApp Image 2020-08-19 at 16.34.12.jpeg
IMG_20200815_163019.jpg
senza staffa

Avatar utente
FerZem
Moderatore
Messaggi: 1836
Iscritto il: 10/03/2010, 20:54
Di che regione sei?: Campania
Contatta:

Re: Flessione treno ottico.

Messaggio da FerZem » 20/08/2020, 14:58

Ciao Mauri tempo addietro ho usato anche io il 200/800 con atik, ruota e acc vari e ritengo che il problema sia sicuramente il fissaggio del focheggiatore sul tubo, anche perchè anche io avevo delle stelle allungate con pose corte, facci sapere con questa modifica se risolvi, avendo scaricato parte del peso sulla losmandy dovrebbe tenere
TS 100Q su AZ EQ6 GT
Moravian G3-11002 Mono
Filtri LRGB-Ha-OIII-SII (2" Astronomik)
Canon Eos 60D
http://www.astrodeep.com

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti