Corretto utilizzo ASI 294 zwo

Sezione dedicata a metodi e problemi con strumentazione e a novità su strumenti per l'astronomia e utilizzo di software in genere (autoguida, collimazione, gestione CCD, controllo montature, stellari)

Moderatore: FerZem

Rispondi
alegald
Astroimager Liv.2
Messaggi: 313
Iscritto il: 09/08/2020, 1:12
Di che regione sei?: Campania
Contatta:

Corretto utilizzo ASI 294 zwo

Messaggio da alegald » 24/09/2023, 12:52

Ragazzi come và?
Avrei alcuni dubbi sul corretto utilizzo della zwo 294 osc.
Faccio una premessa sul setup ed uso...
Setup 1 dove composto da eq6r alternando il
1) 125 ridotto a 798 oag ed ASI 294 osc( appena una buona notte di stelle valuto la planarità perché ho aggiunto un cassetto porta filtri)
2) oppure il 70/478 flat field con oag e sempre la 294osc

Setup 2
Az-gti con Jupiter 200 mm ed ASI 294osc.

Mi sono accorto che in un anno e mezzo quasi due ho usato il setup solo a Capracotta oppure in vacanza( quello da viaggio)...in tutto molto poco, veramente poco specialmente perché mi piace l'idea di fare tante ore d' integrazione. Ovviamente quando il tempo non collabora diventa tutto molto complicato per integrare! Per questo ho deciso di usare i setup anche da casa nuvole permettendo pri e post luna nuova.
Quando riprendo in montagna lo faccio
"meccanicamente" uso
0 gain se riprendo in l pro oppure 120 gain se l Extreme.
Temperatura camera quanto più bassa possibile ( cioè imposto -20 gradi) ma dipende da quella esterna.
Tempi di ripresa che sono sempre 600' per la eq6r ( anche se con folate di vento il 125 non rende la vita facile) mentre per la az-gti vado dai 300sec a 600sec dipende dal soggetto e filtro.
Mi pare di avere sempre un buon rapporto S/N ma potrei sbagliare, ma in base al tempo di esposizione osservo anche i nuclei stellari specie quelle più luminose se saturano, osservo l istogramma di asiair che sia abbastanza spostato dall'asse di sx e non a dx.
So che esistono calcoli matematici per ottenere i tempi ideali in base al setup e cielo dal quale si riprende...( Tipo nina ma nn tutti ne parlano bene online o sharpcap).

Poiché vorrei migliorarmi nel modo di ripresa cerco i giusti consigli tecnici.
Veniamo alle domande.

1)Guardando il grafico del rumore riferito alla temperatura camera, da -10 a -20 il rumore termico diminuisce quasi ad annullarsi. Però specie d'estate per stare sui -15 la peltier viaggia al 100% della potenza.
Usare il raffreddamento al 100% non potrebbe generare un altro tipo di rumore nelle pose? Oppure è solo un mio strano pensiero?

2)Riprendere a 0 gain si ha più rumore come da grafico,ma la fwc è massima quindi diventa difficile saturare se ho ben compreso, poi ciò che farebbe la differenza sono sempre le ore di ripresa
che tendono a spostare la lancetta verso il segnale totale rispetto al rumore. Cambia il discorso se si riprende a 120 gain.
Ora la domande...
In un buon sito montano nella posa lunga vale veramente la pena usare gain 120 variando solo il tempo d'esposizione nel caso di soggetti molto luminosi? Oppure 120 gain solo per soggetti molto deboli?oppure in montagna meglio sempre sfruttare le lunghe pose a zero gain?

Riprendendo da casa fatta eccezione quando uso l Extreme ( forse), non potendo usare pose da 10 minuti mi conviene:
Smanettare con le formule ( se riesco a comprenderle)o software per cercare il tempo ideale di ripresa? Sono veramente efficaci?
Oppure andare " ad occhio" cioè istogramma, nuclei stellari giocando con tempo esposizione ed il gain? Quindi ottenere pose brevi ma non brevissime, dove il soggetto sia ben contrastato ed integrando tante ore per abbattere/ridurre il rumore finale.
In merito al gain mi conviene visto i. L. Sfruttare la camera con il massimo della sua fw oppure con il minor rumore a 120? Presumo che da casa in linea generale le pose al massimo arriveranno a 5 minuti,ma credo che c'è ne saranno anche alcune da 60 sec. O meno come per m31. Ovviamente il mio intento rimane integrare tanto tra casa e sito montano così da avere quanti più dettagli,sfruttando tutte le notti possibili.

Si accettano utili consigli sul corretto o più giusto utilizzo di questa camera.
Grazie.
Allegati
IMG_20230924_114526.jpg
IMG_20230924_114544.jpg
Eq6-r
Apo125/975x0,8
Apo70/478 F.F
ASI294Osc
Oag Asi mini290 mini
Canon eos2000d
Obiettivo 50mm canon
Az-gti Jupiter200mm
ASI294Osc
Svbony 120 ASI224

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti